Articoli con tag: Milano city

Dolcetto o scherzetto?

Halloween secondo #mobike 😉

Annunci
Categorie: intermezzo | Tag: | Lascia un commento

Aperi-VenTo!

Fonte: pagina facebook VenTo

Abbiamo organizzato un aperitivo culturale al Politecnico di Milano col il rettore Ferruccio Resta e tutti quei soggetti: aziende, enti, associazioni che hanno sostenuto, sostengono e sosterranno VENTO nel suo percorso.

Un incontro di lavoro e confronto in cui raccontare a che punto è VENTO, il ruolo che un progetto di ricerca applicata ha nel DAStU – Politecnico di Milano e il fare parte del Sistema nazionale delle ciclovie turistiche.

Un momento per mettere assieme le idee, le prospettive e i diversi punti di vista per accompagnare un progetto di ricerca universitario, di territorio, che continua a fare territorio mettendo in circolo la conoscenza e le esperienze di tutti, per capire come lavorare e interfacciarsi, creando relazioni con le tante realtà che saranno presenti, disegnando la sua linea di futuro.

Ripartiamo da qui in prospettiva di VENTO Bici Tour 2019 e di tante novità.

Categorie: bicicletta, mobilità sostenibile, percorsi ciclabili | Tag: , , | 1 commento

Quanto MI costa il bike sharing

Dal sito del Corriere Milano, una infografica relativa ai costi dei servizi di bike sharing nella città di Milano.

Categorie: mobilità sostenibile | Tag: , | Lascia un commento

Se il mezzo pubblico scarseggia…

La bici si noleggia!

Categorie: mobilità sostenibile | Tag: , , | Lascia un commento

Workshop – Pedalare per obiettivi

GIOVEDì 5 LUGLIO h.19:30 – 21:30
UPCYCLE TRAINING CAMP
WORKSHOP – PEDALARE PER OBIETTIVI

Programma:
La scelta dei mezzi di allenamento corretti
I 10 allenamenti più utili per migliorare la tua stagione, da provare subito su strada.
docente Paolo Barbera

Tecniche di mental training per migliorare la performance
Come la mente influisce sulle prestazioni sportive
docente Costantino Bertucelli

A seguire buffet con healty food.

Partecipazione 15 euro. Iscrizioni a events@upcyclecafe.com entro il 3 luglio.

L’evento è in collaborazione con TRI60.

Info http://www.upcyclecafe.it/5-luglio-upcycle-training-camp/

I DOCENTI

Paolo Barbera

Coordinatore Federale di Triathlon, Ironman Certified Coach esperto di alimentazione e integrazione alimentare.
Fondatore di Active Kids, un centro medico specializzato nell’educazione alimentare e nella programmazione e gestione dell’allenamento sportivo.
Direttore Tecnico di TRI60 un training center per atleti di endurance dedicato a ciclismo, triathlon, corsa e nuoto.
Maratoneta e Multi Ironman finisher, collabora con le più prestigiose riviste di settore su temi di allenamento, educazione alimentare e preparazione fisica.
Nel corso degli ultimi anni ha accompagnato tante persone in un percorso che li ha portati dall’essere sedentari e con problemi di peso e salute a persone sane, attive e in forma.

Costantino Bertucelli

Dedica la prima parte della sua carriera professionale all’attività di preparatore fisico e metodologo dell’allenamento dopo la laurea in Scienze Motorie presso l’Università di Bologna con indirizzo in Scienze e Tecniche dell’Attività Fisica e Sportiva e pratica la sua esperienza con team e atleti di sport di squadra che discipline di endurance tra cui il Maratona, Triathlon, Ciclismo, Nuoto. Il conseguimento del Master in Neuro Linguistic Programming Coach certificato dalla Society of NLP, oltre al conseguimento del certificato Coach professionista NLP Coaching School, integrano e completano il percorso esperienziale precedente.
Svolge attività di formazione, docenza, direzione e organizzazione di percorsi formativi e progetti per Enti di promozione sportiva e Federazioni Sportive Nazionali.

Attualmente, affianca all’attività di metodologo dell’allenamento (www.trainingteam.it), quella di Coach occupandosi prevalentemente di Mental coaching, Team Coaching e Team building (www.dsbitaly.it).

Categorie: bicicletta, iniziative | Tag: , , | Lascia un commento

Milano, la “tangenziale” della bici

Un solido aiuto a chi si sposta in bicicletta a Milano e dintorni (con mappa)

Fonte: milano.cityrumors.it, 30/03/2018

Qualcuno si ricorda la “cintura verde” attorno a Milano? Nel periodo dell’EXPO e’ stata diffusa l’idea di creare una sorta di fascia territoriale che circonda la citta’, costituita da parchi, zone agricole, ma anche aree urbane, e collegata con un’unica pista ciclopedonale. Tutto sembra essere rimasto sulla carta, ma in fondo in fondo non e’ proprio cosi’.

Con un pizzico di spirito pionieristico ci siamo lanciati nell’impresa di scoprire se sia tutta una grande opera propagandistica legata al periodo dell’EXPO, o qualcosa si sia realmente materializzato e, inforcando le nostre inseparabili biciclette, abbiamo “chiuso il cerchio” attorno alla citta’ !

Nel corso di pochi anni sono stati realizzati ponti e sottopassi, circa una quindicina. Il vero problema e’ che a nessuno e’ venuto in mente di realizzare in pratica un unico percorso ciclopedonale che li congiunga (nonostante la mappa del 2015 lo mostri chiaramente), dunque tutto sembra essersi fermato alla cosiddetta mobilita’ ciclabile locale, mentre noi, carichi di visioni e alla ricerca delle tracce di una Milano perduta, siamo alla fine riusciti a tracciare il mitico “anello”, sfruttando quei ponti e sottopassi, ma anche le strade vicinali o le alzaie di alcuni canali e ovviamente i numerosi parchi che circondano la metropoli lombarda.

Ed ecco il percorso (di colore rosso) che abbiamo tracciato.

In senso orario, partendo da Baggio, attraversiamo ben 14 parchi: delle Cave e Aniasi (Baggio e Trenno). Pertini (Gallaratese), Franco Verga (Quarto Oggiaro), Walter Chiari (Bovisasca), Villa Litta Modignani(Affori), Bosco di Bruzzano e Parco Nord (Bruzzano e Niguarda), Naviglio Martesana, Lambro (Cimiano), Forlanini (Ortica), Monluè (Cascina omonima), della Vettabbia(Chiaravalle e Vaiano Valle), Agricolo Sud Milano (Gratosoglio e Ronchetto sul Naviglio), dei Fontanili (Inganni e Forze Armate).

Come si puo’ notare, e’ molto simile a quello ideale della cosiddetta “cintura verde”. Manca una segnaletica orizzontale e verticale e l’asfaltatura di alcuni tratti, che lo renderebbero realmente fruibile da chiunque.

A quel punto, avremo creato un vero raccordo tra i cosiddetti “raggi” (di colore violetto) che entrano nell’area cittadina.

E quando si abbraccia un territorio piuttosto vasto con un anello ciclopedonale, ci si sente molto piu’ padroni di questo luogo, come dice una canzone: “ tutta mia la citta’… ” (1969 dell’Equipe 84)

Scarica la intera mappa zippata (in formato .gpx)

Categorie: bicicletta, mobilità sostenibile, percorsi ciclabili | Tag: , , | Lascia un commento

Bim, bum, BAM!

Giovedì 22 Marzo 2018 ore 19:30
BIM BUM BAM
Vieni a conoscere il BAM!

Fonte: upcyclecafe.it

Vi presenteremo insieme agli organizzatori del BAM! Bicycle Adventure Meeting la pedalata collettiva che Upcycle, La Stazione Delle Biciclette e gli amici di CINELLI stanno organizzando per raggiungere il raduno europeo dei cicloviaggiatori che si terrà a Mantova dal 18 al 20 maggio.
Vieni a conoscere il #BAM2018 e a scoprire la traccia inedita che porterà la nostra ciclo-carovana da Milano a Mantova! Vieni con noi!

Non mancheranno gli ospiti d’eccezione: il tracciatore Paolo Zorloni – Zeta Bike Components che ringraziamo sin da ora per la messa a punto della traccia che percorreremo direzione Mantova e il mastro telaista Dario Colombo – Bice Bicycles che sarà con noi in sella in qualità di meccanico della carovana.

Se vuoi saperne di più sul raduno europeo dei cicloviaggiatori (dove dormire, cosa mangiare, dove pedalare, che birra bere…) puoi consultare anche il sito ufficiale della manifestazione: https://www.bameurope.it/

I partner:
lastazionedellebiciclette.com
cinelli.it
singlespeedattitude.it
bicebicycles.com

Vieni con noi andiamo al BAM!

Categorie: bicicletta, granfondo sterrato, iniziative | Tag: , , , , | Lascia un commento

Bike to… Train

img_20180227_074047300338955.jpg

Milano Rogoredo, 27/02/2018, ore 7.35

C’è chi il concetto di “mobilità dolce” lo ha preso alla lettera…

Ma la domanda al fruitore sorge spontanea: “Con quel che pesa una mobike, ma chi te lo ha fatto fare?”

Categorie: mobilità sostenibile | Tag: , , , | Lascia un commento

Linee e cerchioni

Ma cosa ci fa una e-bikemi a Lambrate, dove le rastrelliere non esistono?

Categorie: intermezzo | Tag: , | Lascia un commento

Upcycle. Bere, mangiare, pedalare

Post un po’ ruffiano.

Sono andata a Milano con la famiglia, a vedere una mostra (per la cronaca, la mostra dedicata alla conquista dello spazio allestita allo Spazio Ventura XV). In fase di pianificazione della giornata, in modo un po’ paraculo, ho proposto al moroso (che è in trip totale per la bici):

…e se andassimo all’Upcycle Café? E’ vicino al Politecnico…

Una lucina si è accesa nei suoi occhi… finita la mostra abbiamo trascinato il pargolo, che si sarebbe fermato nel primo posto dispensatore di cose commestibili, fino in via Ampère.

Allora: il posto è veramente carino, e abbiamo mangiato bene. Io ho preso le Vegan Balls, molto buone, e la birra rossa altrettanto. Mio figlio, a 8 anni, si è mangiato il sui primo burger (giuro…) ma si è fatto togliere insalata, pomodoro e…i semi di papavero dal pane (aaaargghhh!!). Però le patate se le è scofanate senza fare storie…

Ma Upcycle non è solo un posto per mangiare, organizzano eventi legati al mondo a due ruote, e si può venir qui anche per studiare. Le decorazioni sono “a tema”, volevo anche fotografare la maglie appese al soffitto ma c’era troppa gente e mi vergognavo un po’….

E, da mamma che ha superato l’età cambio pannolino ma che a queste cose sta attenta, non è sfuggita una cosa. Mi è capitato di leggere in giro polemiche sugli spazi per il cambio pannolino, generalmente scarsi e/o inaccessibili ai papà. Ecco. Ficchiamoci in testa una cosa. E’ pur vero che in genere i bambini hanno un papà e una mamma (non sempre, ma in genere è così), ma non è detto che entrambi possano essere presenti. Ma ci possono anche essere bambini con due papà, due mamme, o in giro col cugino, lo zio o il fratello più grande. In ognuno di questi casi i bambini hanno il sacrosanto diritto di essere cambiati con tranquillità. Da chiunque. E anche i maschietti, che sono perfettamente in grado di accudire un bambino, devono poter accedere ad un posto per cambiare il pargolo, senza essere insultati perché entrano nel bagno delle signore, o senza dover usare il piano in marmo del lavandino del bagno degli uomini. Ecco, qui almeno hanno l’autorizzazione scritta ad entrare nello spazio dedicato.

Consigli per il cambio pannolino a parte…se volete essere informati su menù, orari, iniziative, varie ed eventuali, potete accedere al sito internet o alla pagina facebook del locale.

Categorie: intermezzo, Siti amici | Tag: , , | 1 commento

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.