Articoli con tag: Milano city

Upcycle. Bere, mangiare, pedalare

Post un po’ ruffiano.

Sono andata a Milano con la famiglia, a vedere una mostra (per la cronaca, la mostra dedicata alla conquista dello spazio allestita allo Spazio Ventura XV). In fase di pianificazione della giornata, in modo un po’ paraculo, ho proposto al moroso (che è in trip totale per la bici):

…e se andassimo all’Upcycle Café? E’ vicino al Politecnico…

Una lucina si è accesa nei suoi occhi… finita la mostra abbiamo trascinato il pargolo, che si sarebbe fermato nel primo posto dispensatore di cose commestibili, fino in via Ampère.

Allora: il posto è veramente carino, e abbiamo mangiato bene. Io ho preso le Vegan Balls, molto buone, e la birra rossa altrettanto. Mio figlio, a 8 anni, si è mangiato il sui primo burger (giuro…) ma si è fatto togliere insalata, pomodoro e…i semi di papavero dal pane (aaaargghhh!!). Però le patate se le è scofanate senza fare storie…

Ma Upcycle non è solo un posto per mangiare, organizzano eventi legati al mondo a due ruote, e si può venir qui anche per studiare. Le decorazioni sono “a tema”, volevo anche fotografare la maglie appese al soffitto ma c’era troppa gente e mi vergognavo un po’….

E, da mamma che ha superato l’età cambio pannolino ma che a queste cose sta attenta, non è sfuggita una cosa. Mi è capitato di leggere in giro polemiche sugli spazi per il cambio pannolino, generalmente scarsi e/o inaccessibili ai papà. Ecco. Ficchiamoci in testa una cosa. E’ pur vero che in genere i bambini hanno un papà e una mamma (non sempre, ma in genere è così), ma non è detto che entrambi possano essere presenti. Ma ci possono anche essere bambini con due papà, due mamme, o in giro col cugino, lo zio o il fratello più grande. In ognuno di questi casi i bambini hanno il sacrosanto diritto di essere cambiati con tranquillità. Da chiunque. E anche i maschietti, che sono perfettamente in grado di accudire un bambino, devono poter accedere ad un posto per cambiare il pargolo, senza essere insultati perché entrano nel bagno delle signore, o senza dover usare il piano in marmo del lavandino del bagno degli uomini. Ecco, qui almeno hanno l’autorizzazione scritta ad entrare nello spazio dedicato.

Consigli per il cambio pannolino a parte…se volete essere informati su menù, orari, iniziative, varie ed eventuali, potete accedere al sito internet o alla pagina facebook del locale.

Annunci
Categorie: intermezzo, Siti amici | Tag: , , | 1 commento

Camminare

 c/o CasciNet – via Cavriana 38, Milano

Il primo festival del Social Walking a Milano, organizzato da ViaggieMiraggi con gli amici di CasciNet e Altreconomia. Due giorni dedicati al viaggio lento e condiviso. Racconti di esperienze di viaggio insoliti, presentazione di libri sui cammini, attività per bimbi e famiglie, risto-bar e proiezioni.

Parleremo di turismo responsabile e conosceremo le esperienze di chi ha fatto del viaggio a piedi uno stile di vita.

Si inizia SABATO 14 OTTOBRE con focus sui cammini accessibili:

18:00
🐾 Alberto Conte (Movimento Lento) e Pietro Scidurlo (Free Wheels onlus): l’esperienza dei cammini accessibili per tutti

19:00
🍔 Risto-bar a cura di CasciNet 🍷

20:00
🎥 Proiezione dei film dal Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina
“Buona fortuna Trophy” (dalla raccolta di cortometraggi 3 Fables à l’usage des blancs en Afrique) di Luis Marquès e Claude Gnakouri
“Ailleurs” di Othman Naciri

20:30
🐾 Anna Rastello “Il cammino di Marcella”. Più di 13.000 chilometri di cammini-inchiesta e cammini-evento per creare una grande rete di buone pratiche per cambiare lo sguardo sulla disabilità.
🎥 A seguire il docufilm “Il Cammino di Marcella”

La giornata e gli incontri di sabato sono moderati in collaborazione con Radio Francigena – La voce dei cammini

DOMENICA 15 OTTOBRE la cascina sarà animata da incontri con viaggiatori e autori:

11:00
🐾 presentazione mostra ERSAF “Cammina Foreste Lombardia 2017”: un trekking di 42 giorni attraverso le foreste lombarde
🐾 Enrico De Luca e Massimo Acanfora presentano “L’Italia selvaggia. Guida alla scoperta di luoghi incontaminati per tutti i piedi” di Elisa Nicoli, Altreconomia edizioni

13:00
🍔 Risto-bar a cura di CasciNet 🍷

14:30 inizio tavola rotonda
🐾 Sabrina Bergamo racconta l’esperienza del Cammino di Oropa
🐾 Fabrizio Teodori racconta l’ esperienza di cammino nelle Marche, ad un anno dal sisma, e le nuove mete programmate con ViaggieMiraggi
🐾 incontro con Grazia Andriola – autrice di “#steptostopviolence Un cammino in memoria delle vittime di femminicidio”: un’esperienza di oltre 5000 km a piedi per dire basta alla violenza contro le donne
🐾 i terranauti marchigiani Maurizio Silvestri e Paolo Merlini, amanti dei mezzi locali di trasporto quale chiave per conoscere il territorio

15:00
🍂 attività per bambini (6-10 anni) “Foliage d’autunno”: un laboratorio scientifico e creativo per scoprire giocando come cambiano gli alberi in autunno e preparare un erbario speciale.

Durante il festival sarà presente anche l’Ape-Libreria di Terre di mezzo Editore

INGRESSO LIBERO

Prenotazione consigliata per pranzo/cena e laboratorio bambini scrivendo a rete@viaggiemiraggi.org

Per info

Evento Facebook

www.viaggiemiraggi.org

Categorie: escursionismo, iniziative | Tag: , , | Lascia un commento

Mo’ bike!

Le bici Ofo e Mobike

Titolo idiota (lo ammetto) per parlare di una cosa serissima: a Milano (e non solo) il bike sharing sta prendendo ulteriormente il largo, grazie a due nuove società che gestiscono una corposissima flotta di bici con il sistema “a flusso libero”, ovvero senza uso di postazioni fisse per prelievo e deposito del mezzo. Queste nuove bici (molto made in china) vanno ad aggiungersi a quelle gestite da ATM (bike.mi), che però non coprono tutta la città (le aree periferiche sono sprovviste di rastrelliere, come ad esempio Lambrate-Ortica-Forlanini o Crescenzago-Turro).

Delle due, ho provato quelle di mobike, e devo dire che mi sono trovata bene.

Come si usano? In estrema sintesi, i passaggi sono questi:

  • si installa la app e si fa la registrazione
  • si carica il “borsellino”
  • col gps acceso (ovvio…. ma se lo attivate prima di lanciare la app è meglio, altrimenti fa casino) visualizzate la mappa, appaiono le bici più vicine
  • cliccate sul pallino relativo a quella più comoda, volendo potete prenotarla (consigliato), avete 15 min per ritirarla
  • quando la raggiungete, cliccate su “sblocca” e  inquadrate il QRcode (o attivate il bluetooth, se ve lo chiede), così i lucchetto si apre
  • regolatela e cominciate a pedalare
  • quando non vi serve più, lasciatela in un posto dove non “rompe” (non nel Naviglio, l’altro giorno ne hanno ripescata una) e chiudete a mano la levetta del lucchetto, sentite un “bip-bip”
  • attendete qualche secondo e sentirete un nuovo segnale sonoro (bip-bip-bip), a quel punto la bicicletta è disponibile per qualcun altro

Per informazioni più dettagliate potete leggere l’articolo pubblicato su urban.bicilive.it, oppure visitate il sito ufficiale di Mobike.

Categorie: mobilità sostenibile | Tag: , | 3 commenti

Non si può morire così – resoconto

di Milano Bicycle Coalition

Grazie davvero a tutte e tutti per la partecipazione (*), è stata una serata molto triste per la circostanze, ma speriamo davvero che da questa tragedia possa riprendere forza e vigore un certo modo di stare in bici in città che dobbiamo portare avanti per cercare di ottenere qualcosa. In altre parole: facciamoci sentire anche quando non ci sono tragedie.

Per quello che riguarda l’incontro che c’è stato tra l’assessore Granelli, alcuni consiglieri comunali di maggioranza e una delegazione di rappresentanti di associazioni e singoli ciclisti:
– sono state smentite le ipotesi di limitare l’uso della bici nelle zone dei cantieri o di permetterlo solo conducendo le bici a mano;
– i consiglieri presenti si sono impegnati a costituire un intergruppo “amici della bicicletta” trasversale a tutte le forze politiche che possa funzionare da grimaldello all’interno del Consiglio e delle istituzioni (entro luglio);
– è stato chiesto di utilizzare le osservazioni che si possono fare al Pums (Piano urbano della mobilità sostenibile) entro fine settembre per fare proposte concrete sui nostri temi.

Terremo aggiornati tutti attraverso questa pagina.

(marco)

Flash mob davanti a Palazzo Marino (gallery fotografica)

(*) Non si può morire così – presidio e biciclettata

Categorie: iniziative, mobilità sostenibile | Tag: , , , | Lascia un commento

Non si può morire così

Non si può morire così – presidio e biciclettata

Un altro ciclista morto in modo atroce in pieno centro a Milano.

Un altro ciclista assassinato da un angolo cieco, forse dalla distrazione di un guidatore. Oppure chissà solo inciampato tra rotaie e pavè.

Un altro ciclista come avremmo potuto essere noi.

Gli incidenti possono accadere, ma questa città è sempre meno amica di ciclisti e pedoni. E i cantieri di M4 hanno peggiorato la situazione, visto che si pensa sempre prima alle esigenze degli utenti automobilistici e poi a tutti gli altri, forse.

Portiamo una ghost bike e poi andiamo in bicicletta a Palazzo Marino, dove sarà in corso il Consiglio Comunale.

Il ritrovo è

Lunedì 10/07/2017 ore 19.00

Piazza della Resistenza Partigiana

Organizzato da Milano Bicycle Coalition – Evento facebook con info

Qui il servizio su Telecolor

La proposta….niente bici dove ci sono i cantieri?

Categorie: iniziative, mobilità sostenibile | Tag: , , , | 1 commento

100 volte in Giro

Il Museo della Scienza e della Tecnica di Milano festeggia così la partenza del Giro d’Italia n°100.

Sabato 6 e domenica 7 maggio 2017

Un tributo a chi ha fatto la storia e a chi è “in giro” ogni giorno.

Un weekend per pedalare, riparare, smontare e sperimentare.

Un appuntamento per godersi le più belle biciclette della collezione del Museo e divertirsi con bici che suonano o ciclisti fuori dal comune.

Nel fine settimana sarà attivo, nelle aree esterne del Museo, un servizio di ristorazione a cura di God Save the Food.

Programma completo sul sito del Museo della Scienza e della Tecnica.

Evento facebook

Categorie: bicicletta, iniziative | Tag: , , , , , | Lascia un commento

Campionissimo me: Fausto Coppi per un giorno

Upcycle Milano Bike Cafè organizza la sfida tutta personale per essere Coppi per un giorno: CAMPIONISSIMO ME la pedalata non competitiva di 100 km – con salita finale – per raggiungere Castellania (AL), città natale del Campionissimo.

Si parte da Upcycle Bike Cafè insieme o a gruppetti per raggiungere Castellania dove i ciclisti verranno accolti da una grande festa, dal Circolo Velocipedistico Alessandrino e dal Sindaco di Castellania, Sergio Vallenzona, che aprirà le porte ai luoghi intimi della vita di Fausto e allestirà, in collaborazione con la Camera di Commercio di Alessandria, un ristoro gourmet con Salame Nobile del Giarolo, formaggio Montebore, vino Barbera e Timorasso, torte e focaccia novese.

I ciclisti potranno visitare la casa-museo Coppi, inoltre potranno passeggiare per il borgo, il mausoleo a Fausto e Serse e il centro documentale.

Programma

  • Ritrovo da Upcycle dalle ore 7:30
  • Partenza alla francese dalle 8 alle 8:30
  • Arrivo a Castellania entro le 14:00

CAMPIONISSIMO ME ha un unico percorso di circa 100 km su strada asfaltata, sono previsti circa 2 km su strada bianca. Il percorso è pianeggiante, solo gli ultimi km prevedono salita per arrivare a Castellania, a 400 metri di quota.

Ogni partecipante dovrà seguire le indicazioni del Road Book o la traccia GPS che verrà inviata via mail a tutti gli iscritti durante la settimana dell’evento.

Non sono previsti ristori lungo il percorso ma un ristoro finale a Castellania.

Il ritorno a Milano sarà gestito in autonomia dai partecipanti, i ciclisti potranno prendere un treno dalle vicine stazioni di Tortona oppure Voghera. Oppure tornare a Milano in bici.

Partecipazione

La partecipazione è aperta ai ciclisti iscritti e affiliati ad Associazioni Sportive e ai ciclisti individuali con discreto livello di allenamento.

L’iscrizione è obbligatoria entro la mezzanotte di giovedì 4 maggio 2017 o fino al raggiungimento massimo di 100 iscritti.

Per iscriverti devi leggere e accettare il REGOLAMENTO su www.upcyclecafe.com

La quota di partecipazione è di 15€. Comprende:

  • ROAD BOOK del percorso e GPS traccia del percorso;
  • colazione da Upcycle;
  • ingresso alla Casa-Museo Coppi;
  • ristoro gourmet a Castellania;
  • Assicurazione.

Come iscriversi:

  1. puoi mandare una email a events@upcyclecafe.com con i tuoi dati: NOME, COGNOME, CODICE FISCALE, INDIRIZZO COMPLETO DI RESIDENZA, PROFESSIONE e allegare ricevuta versamento bonifico bancario di 15€ “CAUSALE: Quota CAMPIONISSIMO ME” intestata a UPCYCLE SRL, IBAN IT44K0306909495100000000872.
  2. oppure puoi iscriverti direttamente presso Upcycle Bike Cafè via Ampere 59, Milano.

Evento facebook

Categorie: bicicletta, granfondo strada, persone | Tag: , , , , | Lascia un commento

Legambiente – Corso di formazione alla buona politica

12 lezioni di approfondimento e confronto, seguendo le tracce di Alex Langer

cartolina_langer

lombardia.legambiente.it

Il Circolo Reteambiente di Milano e il Circolo Legambiente Cinisello Balsamo, grazie al contributo di Fondazione Cariplo, propone un Corso di formazione dedicato alla politica associativa, partendo dal libro dedicato ad Alex Langer “Una buona politica per riparare il mondo” per fare una proposta di formazione ai giovani. Desideriamo proporre un percorso che, facendo leva sui temi cari alla politica di Langer, affronti le sfide presenti dell’ambientalismo per un “futuro desiderabile”. Alle 12 dodici lezioni e ai due laboratori di formazione alla politica parteciperanno gli autori del libro e con loro affronteremo i temi con un processo di interazione e partecipazione attiva.

Il corso si divide in 3 lezioni di base che saranno realizzate tra maggio e giugno e in due momenti di approfondimento di 2 lezioni ciascuno, che saranno svolti in autunno.

Le iscrizioni sono aperte, di seguito trovate il programma e il modulo d’iscrizione da rimandare compilato a: clarissa.amico94@gmail.com entro il 13 aprile 2017.

Scarica la presentazione del corso

Scarica il modulo di iscrizione

corso1

corso2

corso3

Categorie: ambiente, iniziative | Tag: , , , , | Lascia un commento

Nel capannone delle bici rubate

Derubati milanesi, guardate se c’è anche la vostra due ruote!!!

Milano, nel capannone delle bici rubate: ritrovati 500 modelli. La Finanza: “Proprietari, fatevi avanti”

Valore circa centomila euro. Una pagina Facebook e un indirizzo email (pl.bicirubate@comune.milano.it) danno tutte le informazioni per riavere il proprio modello

Il deposito delle bici rubate

I militari della guardia di Finanza del gruppo di Rho (Milano) hanno scoperto a Cornaredo, un capannone affittato da un cittadino peruviano in cui erano stipate oltre 500 biciclette per un valore di 100 mila euro. L’uomo non è riuscito a dimostrare la provenienza di tutta questa merce che è stata sequestrata, mentre lui è stato denunciato per ricettazione. Le indagini, delegate dal pm di Milano, David Monti, hanno accertato, con il contributo della polizia locale di Milano, che le biciclette erano stato rubate.

Tutte le foto delle biciclette ritrovate sono disponibili sulla pagina Facebook ‘Bici rubate e ritrovate – Milano’, aperta nel maggio dello scorso anno, così da permettere il riconoscimento da parte dei proprietari che potranno rivolgersi al gruppo di Rho della Finanza o alla polizia locale di Milano all’indirizzo email pl.bicirubate@comune.milano.it , presentando denuncia corredata dalla documentazione che ne attesti la proprietà.

Categorie: bicicletta | Tag: , | Lascia un commento

Vigorelli reloaded

A 15 anni dalla sua chiusura e a pochi giorni dalla sua omologazione, la pista del Velodromo Vigorelli riapre ai ciclisti.
Il Comitato Velodromo Vigorelli organizza un’apertura straordinaria della pista ai praticanti per sabato 24 settembre 2016, con orario dalle 10 alle 14.
Trattandosi di una sessione a numero chiuso è assolutamente necessario registrarsi, inviando il proprio nome e cognome al seguente indirizzo mail:
comitato.velodromo.vigorelli@gmail.com

Informazioni ai numeri +39 349 5328547 – +39 392 9178051

Evento Facebook sulla giornata, QUI.

***************

Qui di seguito alcune informazioni utili:

* Bici
Sono ammesse solo ed esclusivamente biciclette di tipo pista (scatto fisso, senza freni, manubrio pista/strada).

* Casco
E’ obbligatorio indossare casco omologato, allacciato correttamente.

* Tessera
La sessione di pista è aperta ai tesserati della consulta ciclistica nazionale in regola con le norme di tesseramento e coperture assicurative. Per accedere occorre mostrare carta d’identià, tesserino e liberatoria.

* Uso pista
– Si passa sempre dal lato esterno (cioè a destra) e mai all’interno (sinistra);
– E’ vietato procedere a zig-zag per superare gli altri ciclisti;
– E’ vietato sorpassare passando sulla fascia azzurra di riposo;
– Nei cambi prima ci si sposta di traiettoria e dopo si rallenta;
– La corsia dei velocisti, a fondo pista, va lasciata a chi procede ad alta velocità.

L’organizzazione si riserva di decidere o meno l’idoneità di partecipanti e/o biciclette in base a questo regolamento. Gli iscritti sono tenuti ed invitati a presentarsi al Direttore di Pista prima di immettersi sulla pista stessa.

Il regolamento completo sarà inviato insieme alla registrazione.

Categorie: bicicletta, iniziative | Tag: , , | Lascia un commento

Blog su WordPress.com.