Articoli con tag: Unione Europea

Da Rho a Strasburgo per i diritti umani

pedalatalonga.it

Da Rho a Strasburgo in 38 tappe, per sensibilizzare i cittadini e le cittadine, soprattutto le nuove generazioni, al rispetto dell’altro/a, al dialogo e al confronto culturale e chiedere alle più alte Istituzioni, l’inserimento dell’insegnamento dei Diritti Umani nelle scuole.

E’ su queste parole d’ordine che Vittorio Barbanotti​, presidente del Comitato dei Diritti Umani di Milano, 65 anni, cardiopatico con velleità sportive, ha deciso di organizzare un evento che unirà sport ed educazione civica.

Vittorio porterà a compimento questa impresa con una pedalata individuale, attraversando 38 città, fra Italia, Svizzera e Francia, nelle quali si augurerà di incontrare le varie amministrazioni comunali partecipando a momenti di incontro e discussione sul tema dei “Diritti Umani”.

L’intento è di sollecitare le amministrazioni comunali, provinciali e nazionali, a chiedere nelle scuole un momento di incontro per la discussione e la conoscenza della Dichiarazione dei Diritti Umani che si avvia ormai al compimento del suo 68°anniversario e la cui applicazione urge oggi più di ieri.

Basti pensare agli episodi di bullismo ai danni di disabili e coetanei dentro e fuori le scuole, alla violenza sulle donne e al femminicidio, a fenomeni crescenti come l’omofobia, alle condizioni di molti migranti, o rifugiati non accolti e abbandonati al loro destino; ed ancora, alla condizione delle nostre carceri, dove vige una situazione di illegalità strutturale; agli episodi di tortura, il linguaggio violento in politica e sui social network.

L’iniziativa è organizzata dal Comitato Diritti Umani di Milano e dal Coordinamento Nazionale per la Promozione e Protezione dei Diritti Umani.

Le tappe

Vittorio partirà sabato 9 settembre da Piazza Visconti a Rho, dove ha sede il Comune. Il percorso per Strasburgo toccherà le seguenti tappe:

9 settembre – Novara
10  settembre – Santhià
11 settembre  – Torino
13 settembre  – Asti
14 settembre  – Alessandria
15 settembre  – Tortona
17 settembre  – Serravalle Scrivia
18 settembre  – Genova
19 settembre  – Arenzano
21 settembre  – Savona
22 settembre  – Finale Ligure
23 settembre  – Alassio
25 settembre  – Imperia
26 settembre  – Sanremo
27 settembre  – Monaco Ville
29 settembre  – Nice
30 settembre  – Vidauban
1 ottobre   – Saint Maximin La Sante Baume
3 ottobre   – Aix En Provence
4 ottobre   – Salon De Provence
5 ottobre   – Arles
7 ottobre   – Nimes
8 ottobre   – Bollene
9 ottobre   – Valence
11 ottobre   – Lion
12 ottobre   – Meximieux
13 ottobre   – Pont D’An
15 ottobre   – Chatillon En Michaille
16 ottobre   – Geneve
17 ottobre   – Lausanne
19 ottobre   – Iverdon Les Bains
20 ottobre   – Valdahon
21 ottobre   – Besancon
23 ottobre   – Montbeliard
24 ottobre   – Mulhouse
25 ottobre   – Colmar
27 ottobre   – Selestat
28 ottobre   – Strasburgo

Dopo l’incontro con le Istituzioni parlamentari di Strasburgo, Vittorio si recherà a Bruxelles per incontrare la delegazione italiana dei Parlamentari Europei per consegnare copia dell’appello.

Info e contatti

Per informazioni su iniziativa, contatti, modalità per contribuire al viaggio di Vittorio, visita il sito ufficiale pedalatalonga.it  o segui la pagina facebook.

dirittiumani@libero.it
345 0577882

Annunci
Categorie: iniziative, viaggi | Tag: , , , , | Lascia un commento

#salvailsuolo

Di questa iniziativa avevo già parlato QUI, ma val la pena ricordarla. Centinaia di associazioni si sono riunite per chiedere al Parlamento Europeo di redigere una norma a tutela del suolo: serve un milione di firme da raccogliere entro settembre, si può firmare on line oppure su modulo cartaceo, rivolgendosi alle associazioni aderenti (per l’Italia ricordo, fra le altre: WWF, Legambiente, SlowFood, Acli, FAI, Salviamo il paesaggio, Oxfam e molte altre).

Dalla salvaguardia del suolo dipende il nostro futuro.

salvailsuolo-social-card01

Ogni anno in Europa spariscono sotto il cemento 1000 kmq di suolo fertile, un’area estesa come l’intera città di Roma.

Senza un suolo sano e vivo non c’è futuro per l’uomo. Oggi il suolo è violentato, soffocato, contaminato, sfruttato, avvelenato, maltrattato, consumato. Un suolo sano e vivo ci protegge dai disastri ambientali, dai cambiamenti climatici, dalle emergenze alimentari. Tutelare il suolo è il primo modo di proteggere uomini, piante, animali.

Nonostante questo, in Europa, non esiste una legge comune che difenda il suolo. I cittadini di tutta Europa chiedono di difenderlo dal cemento, dall’inquinamento e dagli interessi speculativi. Insieme a noi, oltre 400 associazioni chiedono all’UE norme specifiche per tutelare il suolo, bene essenziale alla vita come l’acqua e come l’aria.

COSA CHIEDIAMO

Chiediamo che il suolo venga riconosciuto come un patrimonio comune che necessita di protezione a livello europeo, in quanto garantisce la sicurezza alimentare, la conservazione della biodiversità e la regolazione dei cambiamenti climatici.

Chiediamo un quadro legislativo che tuteli i suoli europei dall’eccessiva cementificazione, dalla contaminazione, dall’erosione, dalla perdita di materia organica e dalla perdita di biodiversità.

#People4Soil è un’Iniziativa dei Cittadini Europei sostenuta da più di 400 associazioni. Tieni pronta la tua carta di identità e clicca qui per firmare la petizione e difendere il suolo.

IL TESTO DELL’APPELLO

FIRMA LA PETIZIONE

MATERIALI X PROMUOVERE L’INIZIATIVA

Categorie: ambiente | Tag: , , | Lascia un commento

Blog su WordPress.com.