Articoli con tag: diritti umani

Da Rho a Strasburgo per i diritti umani

pedalatalonga.it

Da Rho a Strasburgo in 38 tappe, per sensibilizzare i cittadini e le cittadine, soprattutto le nuove generazioni, al rispetto dell’altro/a, al dialogo e al confronto culturale e chiedere alle più alte Istituzioni, l’inserimento dell’insegnamento dei Diritti Umani nelle scuole.

E’ su queste parole d’ordine che Vittorio Barbanotti​, presidente del Comitato dei Diritti Umani di Milano, 65 anni, cardiopatico con velleità sportive, ha deciso di organizzare un evento che unirà sport ed educazione civica.

Vittorio porterà a compimento questa impresa con una pedalata individuale, attraversando 38 città, fra Italia, Svizzera e Francia, nelle quali si augurerà di incontrare le varie amministrazioni comunali partecipando a momenti di incontro e discussione sul tema dei “Diritti Umani”.

L’intento è di sollecitare le amministrazioni comunali, provinciali e nazionali, a chiedere nelle scuole un momento di incontro per la discussione e la conoscenza della Dichiarazione dei Diritti Umani che si avvia ormai al compimento del suo 68°anniversario e la cui applicazione urge oggi più di ieri.

Basti pensare agli episodi di bullismo ai danni di disabili e coetanei dentro e fuori le scuole, alla violenza sulle donne e al femminicidio, a fenomeni crescenti come l’omofobia, alle condizioni di molti migranti, o rifugiati non accolti e abbandonati al loro destino; ed ancora, alla condizione delle nostre carceri, dove vige una situazione di illegalità strutturale; agli episodi di tortura, il linguaggio violento in politica e sui social network.

L’iniziativa è organizzata dal Comitato Diritti Umani di Milano e dal Coordinamento Nazionale per la Promozione e Protezione dei Diritti Umani.

Le tappe

Vittorio partirà sabato 9 settembre da Piazza Visconti a Rho, dove ha sede il Comune. Il percorso per Strasburgo toccherà le seguenti tappe:

9 settembre – Novara
10  settembre – Santhià
11 settembre  – Torino
13 settembre  – Asti
14 settembre  – Alessandria
15 settembre  – Tortona
17 settembre  – Serravalle Scrivia
18 settembre  – Genova
19 settembre  – Arenzano
21 settembre  – Savona
22 settembre  – Finale Ligure
23 settembre  – Alassio
25 settembre  – Imperia
26 settembre  – Sanremo
27 settembre  – Monaco Ville
29 settembre  – Nice
30 settembre  – Vidauban
1 ottobre   – Saint Maximin La Sante Baume
3 ottobre   – Aix En Provence
4 ottobre   – Salon De Provence
5 ottobre   – Arles
7 ottobre   – Nimes
8 ottobre   – Bollene
9 ottobre   – Valence
11 ottobre   – Lion
12 ottobre   – Meximieux
13 ottobre   – Pont D’An
15 ottobre   – Chatillon En Michaille
16 ottobre   – Geneve
17 ottobre   – Lausanne
19 ottobre   – Iverdon Les Bains
20 ottobre   – Valdahon
21 ottobre   – Besancon
23 ottobre   – Montbeliard
24 ottobre   – Mulhouse
25 ottobre   – Colmar
27 ottobre   – Selestat
28 ottobre   – Strasburgo

Dopo l’incontro con le Istituzioni parlamentari di Strasburgo, Vittorio si recherà a Bruxelles per incontrare la delegazione italiana dei Parlamentari Europei per consegnare copia dell’appello.

Info e contatti

Per informazioni su iniziativa, contatti, modalità per contribuire al viaggio di Vittorio, visita il sito ufficiale pedalatalonga.it  o segui la pagina facebook.

dirittiumani@libero.it
345 0577882

Categorie: iniziative, viaggi | Tag: , , , , | Lascia un commento

Le Dolomiti abbracciano i diritti umani

DOMENICA 13/09/2015, 3 CIME DI LAVAREDO

PER CHIEDERE LIBERTA’, GIUSTIZIA E PACE. OVUNQUE, PER CHIUNQUE

lavaredo-catena

PER UN MONDO DI LIBERTÀ, GIUSTIZIA E PACE, IL 13 SETTEMBRE 2015, UNISCITI A NOI.

Domenica 13 settembre, 6.000 persone, insieme, stringono in un abbraccio i diritti umani.

Nella terra di frontiera dove 100 anni fa gli uomini combattevano la Grande Guerra, oggi 6.000 persone e 12.000 mani si incontrano per proteggere ogni donna, ogni uomo, ogni bambino che ancora oggi è violato nei propri diritti.

Sono diritti fondamentali, senza i quali gli esseri umani quasi non sono più umani: il diritto alla protezione, alla libertà di espressione, il diritto al cibo, il diritto alla salute, il diritto all’istruzione, il diritto alla pace.

Sono diritti cui si dedicano con ogni energia, da sempre, gli organizzatori dell’evento: Insieme si può, Amnesty International e Art for Amnesty.

UN ABBRACCIO PER INVOCARE LA LIBERTÀ

Crediamo che informare, sensibilizzare, educare le coscienze dei singoli individui, soprattutto nell’ambito scolastico, sul tema dei diritti umani è fondamentale. Negare un diritto significa opprimere la libertà di un essere umano. È importante che trovi spazio una sensibilità nuova, che ci faccia percepire l’oppressione di ogni individuo, chiunque sia e dovunque si trovi, come una violenza che grava su ciascuno di noi.

UN ABBRACCIO PER CHIEDERE GIUSTIZIA

Ci impegniamo, con ancor più determinazione, a responsabilizzare governi e istituzioni ad agire concretamente per la promozione e la tutela dei diritti umani, contrastando l’impunità per i responsabili della loro violazione. Ciò va attuato con ogni sforzo, in tutte le forme possibili, in conformità con l’organizzazione e le risorse di ogni stato e attraverso iniziative di cooperazione e di giustizia internazionale.

UN ABBRACCIO PER COSTRUIRE LA PACE

Promuoviamo l’educazione e la mobilitazione a favore del rispetto dei diritti umani perché è finalizzata alla comprensione, alla tolleranza, all’amicizia fra i popoli, le etnie, le religioni. Vogliamo garantire i diritti umani perché sono l’unico strumento efficace per prevenire l’insorgere dei conflitti e per sanare le tensioni, le violenze e le guerre in atto. È un’azione giusta, possibile e necessaria: un’azione che costruisce la pace.

ISCRIVITI QUI

COME PARTECIPARE

Se non riesci ad esserci di persona ti chiediamo di esserci in un altro modo. Coinvolgi i tuoi amici in questo abbraccio simbolico!

Fai la tua mini catena intorno a un monumento simbolo della tua città postando le foto entro il 12 settembre sui social network. Ricordati di usare l’hashtag #humanrightschain.

Guarda il social wall

Per tutte le info: PAGINA UFFICIALE

L’articolo di Anmesty dedicato alla manifestazione

LA MAGLIETTA DI VETTORI

Sono in vendita le magliette dell’evento con il disegno dell’amico Fabio Vettori!

Abbiamo scelto la solidarietà nella solidarietà acquistando le magliette prodotte in cotone biologico da una cooperativa del Bangladesh e distribuite da Altra Qualità. La stampa del disegno è stata affidata alla cooperativa sociale ABC di Roma.

Contattaci per prenotare la tua!

Un ringraziamento sentito a Fabio Vettori per aver donato la propria arte alla Catena Umana!

Puoi acquistarla QUI

 

Categorie: iniziative | Tag: , , , | Lascia un commento

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.