Archivi del mese: giugno 2019

Hero kids 2019

Venerdì 14 giugno, nel pomeriggio, uno stuolo di bambini fra i 4 e i 12 anni si è riversato per le strade di Selva, per scoprire il piccolo eroe che ognuno si porta dentro e che chiede solo di essere svelato. Anche questo anno i percorsi previsti sono stati tre

  • 4-5 anni: percorso 800m
  • 6-8 anni: percorso 2,3km
  • 9-12 anni: percorso 3km

I più grandicelli hanno l’opportunità di cimentarsi con la discesa finale della Hero “dei grandi” prima di portarsi all’arrivo.

kids 2019

I tre percorsi di gara

Vedere questi ranocchietti vestiti (quasi) tutti uguali, pronti scalpitanti al via e poi lanciati per le strade di Selva, pedalando o spingendo la bici, è sempre uno spettacolo.

E alla fine, festa e merenda per tutti. Perché è una festa, non una gara. L’unico premio (una bici nuova fiammante) è ad estrazione.

E il prossimo anno (se papà avrà ancora voglia di soffrire sul percorso medio) verremo ancora, col nostro marmocchio.

Faccio solo un appello agli organizzatori: le misure delle magliette andrebbero riviste. La massima è una 152, e ai più grandicelli va corta.

Annunci
Categorie: mtb | Tag: , , , , | Lascia un commento

Cargobaby

Stamattina a Milano.

Categorie: mobilità sostenibile | Tag: , , | Lascia un commento

Leonardo va a nanna presto

Giovedì sera c’è stata la cerimonia di apertura ufficiale della Hero 2019, la decima edizione.

Noi, fra cazzeggio e sosta al bar, siamo arrivati tardi, ma abbiamo avuto comunque modo di vedere come l’organizzazione ha pensato di festeggiare questo primo, importante traguardo.

Sono state passate in rassegna le edizioni passate, attraverso le immagini, ma anche tramite le storie delle persone che fra queste montagne hanno pedalato.

Erano presenti 8 dei 9 senatori, i bikers che hanno completato tutte le prime edizioni, che si sono presentati con la maglia dell’edizione che più hanno nel cuore. Saranno tutti in sella sabato, tranne una ragazza, la cui maglietta conteneva a fatica una pancia da gravidanza avanzata. Al posto degli organizzatori considererei questa edizione come conclusa honoris causa, perché cosa c’è di meglio che generare un potenziale Hero?

Sono poi stati chiamati sul palco i vincitori delle prime edizioni. Per le donne c’era Katrin Schwing, per gli uomini c’erano Mirko Celestino, Juri Ragnoli, Alban Lakata. Insomma, qualcuno mancava. Soprattutto, mancava chi, da solo, “cuba” la vittoria di 5 Hero (che, calcolatrice alla mano, fanno il 55% di quelle disputate), a cui vanno sommati un secondo ed un terzo posto. Si, insomma, mancava Leonardo Paez, che ci tiene a vincere la sesta volta e non deroga alla sua ferrea disciplina nemmeno per una simile occasione. Insomma, a nanna alle 21, per essere pronto per oggi!

Categorie: granfondo mtb, mtb, persone | Tag: , , | Lascia un commento

Aria da Hero

Selva ci accoglie con un sole che va e viene, ma quando c’è è ben caldo, e con qualche goccia di pioggia. Ovviamente gi striscioni neri con logo e sponsor, di varia foggia e dimensioni, campeggiano in ogni dove, mentre per strada si incontrano bikers che si allenano vestendo le divise delle scorse edizioni. Scendiamo in paese, io, il moroso e lo gnomo (si, insomma, è quasi più alto di me…) e l’unica non griffata Hero sono io. I due maschietti hanno il cappellino da “reduci”, Massimo, non contento, ha pure la maglietta Assietta Legend e lo zaino Alta Valtellina Bike Marathon, che tanto è tutto in tinta. E in paese è un fiorire di bikers che palesano la loro “identità geografica” (Ladispoli, Alghero…) o i galloni conquistati sul campo (Capoliveri, Lavaredo,….).

E’ solo mercoledì, ma i primi Heroes sono già qui.

Categorie: granfondo mtb, mtb | Tag: , | Lascia un commento

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.