La velostazione di Cassina de’ Pecchi

comunivirtuosi.org, 15/01/2017

Grazie al Piano Regionale della Mobilità Ciclistica, Cassina de’ Pecchi (MI) avrà una velostazione da 60 posti, interamente finanziata da un contributo europeo, ubicata in prossimità della fermata MM2 e dedicata interamente alle biciclette, dotata di alcuni servizi complementari, sia gratuiti che a pagamento ed è la soluzione ottimale per tutti coloro che raggiungono la stazione ferroviaria in bicicletta e che, dopo aver lasciato il proprio mezzo in una struttura coperta e sicura, possono accedere direttamente ai binari.

Il progetto si va ad aggiungere a quello già approvato della riqualificazione della stazione della metropolitana, che prevede l’installazione di ascensori per agevolare la mobilità per quelle persone con difficoltà motorie, e sarà finanziato da un contributo europeo da 600mila euro.

Cos’è la velostazione?

La velostazione è un luogo in cui può essere lasciata la bicicletta in modo protetto, una specie di parcheggio gratuito in prossimità di fermate metropolitane o stazioni ferroviarie, il deposito del proprio mezzo è gratuito ed è consentito alle sole persone autorizzate, previa registrazione, accessibile con la tessera sanitaria regionale e ogni ingresso viene filmato. Inoltre, un allarme collegato direttamente alle forze dell’ordine protegge la velostazione anche di notte. Quindi, niente più brutte sorprese al rientro dal lavoro ….

Molto diffuse nei Paesi Bassi, Germania, Danimarca, non sono in alternativa alla semplice sosta biciclette in spazi liberi (rastrelliere o tettoie), di solito nelle immediate adiacenze di stazioni e capolinea, ma rappresentano un servizio “a valore aggiunto” che rafforza i vantaggi della mobilità combinata fra bicicletta ed altri mezzi di trasporto e la incentivi.

In Lombardia già presenti a San Donato, Sesto S. Giovanni, Cesano Maderno, Monza e due a Bollate, in Martesana l’esempio più recente è quello di Melzo, di fronte alla stazione dei treni, dotato di uno spazio riservato al parcheggio bici e una parte dedicata all’officina di riparazione dei velocipiti.

Annunci
Categorie: mobilità sostenibile | Tag: , , | 3 commenti

Navigazione articolo

3 pensieri su “La velostazione di Cassina de’ Pecchi

  1. paologogliaunchained

    in Italia ci vorrebbero le bici gratis sui treni!

    • …magari!!!!
      il trasporto bici è gratuto x quelle pieghevoli o smontate e messe nella sacca.
      per le altre si paga.
      http://www.trenitalia.com/cms-file/allegati/trenitalia_2014/area_clienti/11_Bici_al_seguito_tcom2014.pdf

      Le tariffe sono di competenza regionale. ognuna ha regolamenti diversi (in alcune è gratis)
      Nel 2015, a seguito dell’eliminazione dell’abbonamento bici per Emilia Romagna, una ragazza (Sara Poluzzi) ha lanciato una petizione per chiedere l’introduzione dell’abbonamento x tutte le regioni (importo annuo 60€, che se non sbaglio è ciò che viene fatto in Lombardia). La questione è anche finita in Parlamento, DelRio ha fornito risposta scritta ad un’interrogazione, in sostanza confermando la competenza regionale sulle tariffe.
      Non mi pare ci siano stati ulteriori sviluppi….a parte il fatto che l’Emilia Romagna ha reintrodotto l’abbonamento

      • paologogliaunchained

        Interessante, e non sapevo fosse diverso a livello regionale. Io purtroppo sono contrario a far pagare la bici sul treno ai pendolari (dunque brevi percorrenze), invece non lo trovo strano sulle lunghe percorrenze, tipo viaggiare. Smontare la bici come tutti sappiamo non e’ sempre facile, ma comunque fattibile.
        In UK c’e’ un numero limitato di bici che un treno, diciamo tipo freccia, puo’ ospitare. Devi prenotare online il posto bici. E se non ci sono posti bici, scegli un’altro orario che ce l’ha…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: