Lungo il Naviglio Grande

naviglio grande
Il Naviglio Grande è stato realizzato intorno al 1177 e reso navigabile nel 1272, prende acqua dal Ticino dall’altezza di Lonate Pozzolo (Cascina Tornavento), scende fino ad Abbiategrasso e da qui devia verso Milano, fino alla Darsena. E’ privo di conche, per la sua realizzazione è stato infatti sufficiente sfruttare la pendenza naturale del terreno.

Su queste acque sono passate le merci più svariate, dai prodotti agricoli al marmo di Candoglia utilizzato per il Duomo di Milano, e lungo le sue rive sono state costruite le ville di campagna di nobili famiglie milanesi. Su wiki potete trovare la storia del Naviglio.

Di articoli che parlano della ciclabile lungo il Naviglio ce ne sono parecchi, sia su cartaceo che on line (per esempio qui), quindi non sto a ripetere le stesse cose. Vorrei però riportare alcuni spunti e curiosità legati ai miei “giringiro” fra la presa sul Ticino e Abbiategrasso, dato che ho abitato in zona per alcuni anni e qui ci venivo spesso, sia per fare pedalate tranquille sia per chiudere l’anello con percorsi sterrati nel Parco del Ticino o per delle manifestazioni podistiche.

Il tratto fra Tornavento e Turbigo

Quando l’ho percorso io, questo tratto era praticamente senza acqua. Onestamente non so in che periodo dell’anno venga tenuto asciutto, però è interessante percorrere questo tratto perché si passa vicino alla vecchia dogana austriaca (zona Tornavento, dove c’è un centro parco) e si arriva fino alle bocche di presa sul Ticino.

Il Naviglio e il Canale Industriale

Nel tratto fra la presa sul Ticino e Turbigo il Naviglio è affiancato da un canale artificiale realizzato degli anni venti ad una quota più elevata rispetto al naviglio. Questo canale “ospita ” alcune centrali idroelettriche, quella appena a sud di Vizzola Ticino è molto particolare per le strutture di scarico dell’acqua, che sembrano quasi gli scivoli di un parco acquatico.

All’altezza di Turbigo l’acqua viene reimmessa nel Naviglio.

IMG_2209

Sfioratore centrale elettrica lungo il Canale Industriale

chiuse

Opere idrauliche all’altezza di Vizzola Ticino

Nella zona di Vizzola inoltre è bello scorrazzare in mtb lungo le rive del Ticino.

IMG_2353

Il Ticino nei pressi di Vizzola

Il Canale Industriale e il Villoresi

Per un lungo tratto Villoresi e Canale Industriale corrono paralleli, ed è seguendo le alzaie di questi canali che si arriva al Ticino e, da qui, a Sesto Calende e al Lago Maggiore. E’ la zona di Malpensa (per fortuna il rombo degli aerei si sente poco, a differenza di Turbigo, più a valle, che è proprio sotto la rotta di atterraggio), della pista di collaudo della Pirelli, di Caproni (quello degli aerei). Per chi fosse…interessato, Villa Caproni viene utilizzata per ricevimenti, soprattutto matrimoni.

Zona di boschi, che proseguendo verso Nord porta al lago Maggiore passando nei pressi di Golasecca: vi ricordate qualcosa delle lezioni di storia, o meglio di preistoria, delle elementari?

Il Naviglio e il cinema

“Ma che bella giornata”, una scena del film

Se avete visto il film di Checco Zalone “Che bella giornata” avete notato un canale, un ponticello, le ciminiere di una centrale termoelettrica. Parte delle riprese sono state infatti realizzate a Turbigo.
Anche la casa in cui sono state girate alcune scene, tra cui quella della cena all’aperto, sono state girate in una casa molto particolare che si trova lungo il naviglio, nei pressi di Cuggiono.

Kayak!

Prima citavo la centrale di Turbigo. Obiettivamente, è un obbrobrio. Questo catafalco con alte ciminiere bianche e rosse, in un contesto decisamente gradevole, dove natura e opere umane hanno saputo ben integrarsi, è decisamente un pugno nello stomaco. Però in corrispondenza di questa centrale ci sono…le rapide!

Allora: il naviglio qui compie un salto. C’è un piccolo sbarramento che crea una forte corrente che viene sfruttata dagli appassionati di canoa. Si ritrovano sull’Alzaia con le loro canoe per remare controcorrente in questi pochi metri di canale.

img_1400

Castelletto di Cuggiono

Robecco e la cuccagna

A Robecco sul Naviglio la classica cuccagna ha una sua declinazione alternativa. Non bisogna arrampicarsi, ma camminare su un palo orizzontale installato sul naviglio, e chi cade si fa una bella nuotata (e l’acqua è freddina). L’iniziativa viene organizzata generalmente a inizio settembre, ma eventi analoghi si svolgono anche presso altri centri della zona (ad esempio a Boffalora, in occasione della festa patronale)

Cassinetta e il consumo di suolo

Cassinetta di Lugagnano ha fatto scuola.

Ha resistito, in piena bolla immobiliare e pre-Expo, alle pressioni dei costruttori, grazie anche, e soprattutto, ad un sindaco lungimirante che ha prima fatto rinascere il borgo e successivamente, in scadenza di mandato, ha proposto un PGT a consumo di suolo zero, stravincendo le elezioni successive.

Domenico Finiguerra è infatti un ambientalista e insieme alle comunità della zona si sta battendo da anni contro un collegamento stradale di cui nessuno comprende l’utilità, e che andrebbe ad insistere su terreni ricadenti nel Parco del Ticino, a ridosso di aziende agricole che fanno del biologico e del recupero di colture dimenticate il loro punto di forza. In questa zona si produce infatti la farina “11 grani antichi”: ad un convegno ho assaggiato un pane preparato con questa farina e cotto ne forno a legna… beh, io una cosa così buona non l’avevo mai assaggiata…

img_2334

Cassinetta di Lugagnano (la casa ideale)

Vedi anche

Reportage dal sito viagginbici.com

ABBIATEGRASSO SESTO CALENDE: alla scoperta dell’hinterland milanese

Abbiategrasso – biforcazione con Naviglio di Bereguardo

ABBIATEGRASSO SESTO CALENDE: alla scoperta dell’hinterland milanese

Cassinetta di Lugagnano

Annunci
Categorie: bicicletta, percorsi ciclabili | Tag: , , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: