“Bonus a chi va al lavoro in bici”

di Ilaria Carra – repubblica.it, 08/02/2016 tramite triskel182

Ottima iniziativa. Ricordo però che in Italia si sta già muovendo qualcosa, in particolare a Massarosa, a due passi dalla Versilia.
http://www.fiab-onlus.it/bici/bici-in-citta/bici-in-citta-news/item/1309-massarosa-premia-bici.html

Triskel182

I precedentiMilano, il Comune guarda all’esempio francese: 25 centesimi a chilometro se si lascia a casa l’automobile I finanziamenti dall’eco-bando del governo. Preferire le due ruote frutterebbe in media 50 euro al mese.

MILANO – I primi sono stati i belgi, dove già dal 1997 si rimborsa chi sceglie di pedalare, 21 centesimi al chilometro. Un contributo che arriva persino a 40 centesimi nel comune norvegese di Sandnes, contea di Rogaland. L’idea si è poi diffusa in altri Paesi europei, ultimo la Francia, l’anno scorso: dare incentivi economici a chi si sposta sulle due ruote, specialmente nel tragitto da casa al lavoro, andata e ritorno. Ora è Milano che vuole provare questa svolta
green:
Palazzo Marino parteciperà all’eco- bando annunciato dal governo Renzi sulla mobilità sostenibile con il suo “piano bici”, il primo del genere in una grande città d’Italia.
Due settimane fa il ministro all’Ambiente, Gian Luca Galletti, aveva annunciato 35…

View original post 332 altre parole

Annunci
Categorie: mobilità sostenibile | Tag: , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: