Montagne digitali

di Alessandra C. – lastampa.it, 04/09/2015

Gian Luca Gasca ha 23 anni e si occupa di divulgazione scientifica. Nel suo lavoro cerca di coinvolgere il pubblico facendogli vivere in modo divertente mostre, incontri e laboratori.

Da sempre Gian Luca ama la montagna, circa due anni fa ha iniziato a girare da solo i sentieri delle Alpi, e questo periodo di incontri e scoperte l’hanno ispirato nella realizzazione del progetto Montagne Digitali.

Montagne Digitali propone un percorso conosciuto ma compiuto in maniera insolita. Il viaggio di Gian Luca è iniziato il 15 giugno da Trieste e si snoderà in 80 giorni attraverso tutto l’arco alpino, da Est a Ovest, per concludersi con l’arrivo a Nizza. Usando unicamente i mezzi pubblici e le sue gambe, Gian Luca cercherà di dimostrare che è ancora possibile vivere la montagna in modo naturale, vero e responsabile, redigendo puntualmente un diario di bordo che posta sul blog https://montagnedigitali.wordpress.com.

Non solo la cronaca di un viaggio, ma suggestioni, spunti e riflessioni su uno tra i più preziosi patrimoni naturali europei, tutto corredato dalle immagini scattate in tempo reale, accompagnate dalle foto d’archivio fornite dal Museomontagna, www.museomontagna.org.

Il promotore principale del progetto Montagne Digitali è il Club Alpino Italiano che ha accolto subito l’iniziativa e la sostiene durante tutto il suo svolgimento, avendola valutata come una preziosa opportunità per coinvolgere e sensibilizzare un ampio pubblico di appassionati e non, attraverso contenuti e testimonianze di montagna non convenzionali.

Il viaggio di Gian Luca è un punto di partenza che mira a riscoprire il valore della montagna con particolare riguardo per la mobilità sostenibile e il rispetto dei patrimoni naturali del panorama montano. Un viaggio condiviso tramite l’esperienza live del web e dei social network. A questo proposito durante gli ottanta giorni di percorso è stata attivata una campagna di donazioni a Eco Himal Onlus, http://www.ecohimal.it, associazione operante in Asia Centrale, che si pone l’obiettivo di promuovere la difesa delle aree himalayane e ha attivato progetti di ricostruzione in queste zone dopo il recente terremoto.

Annunci
Categorie: escursionismo, iniziative | Tag: , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: